MEZZOGIORNO: DRAGHI, FRENA ANCHE IL RESTO DEL PAESE
MEZZOGIORNO: DRAGHI, FRENA ANCHE IL RESTO DEL PAESE
MA SE DECOLLA CRESCITA ECONOMIA DURATURA

Brescia, 12 set. (Adnkronos) - Il Mezzogiorno, in cui il reddito pro capite inferiore a quello del resto del Paese, "frena" tutta Italia, ma se decollasse ne deriverebbe una crescita "sostenuta e duratura" dell'intera economia italiana. A sottolinearlo il Governatore della Banca d'Italia Mario Draghi, intervenuto stamani al convegno in corso all'universit degli studi di Brescia in memoria dell'economista Riccardo Faini, scomparso sette mesi fa, cui era molto legato, sia professionalmente che umanamente.

"Al Sud -ha detto Draghi- pi ampio il divario tra risorse disponibili, soprattutto umane, e risultati conseguiti; pi elevato il potenziale di crescita. L'esistenza di un'area cos estesa e popolata con un reddito pro capite pari a meno del 60% di quello del Centro-Nord frena anche il resto del paese, ne acuisce i problemi non sono economici".

"Molto pi che in passato -sottolinea per il governatore- al decollo del Sud pu derivare una crescita sostenuta a duratura dell'intera nostra economia. Occorre percepire questo nesso e porlo al centro dell'analisi e della politica economica". (segue)

(Tog/Ct/Adnkronos)