WELFARE: REGAZZI (UILM), CHI SI SORPRENDE PER NO FIOM E' IN MALAFEDE
WELFARE: REGAZZI (UILM), CHI SI SORPRENDE PER NO FIOM E' IN MALAFEDE

Roma, 12 set. (Adnkronos) - "La posizione della Fiom non una novit: quelli sorpresi sono o in malafede o degli allocchi". Lo ha detto il segretario generale della Uilm, Antonino Regazzi, a margine del direttivo unitario di Cgil, Cisl e Uil, sull'intesa del 23 luglio 2007.

"Noi illustreremo l'accordo ai lavoratori e loro decideranno. Sono dieci anni che nella Fiom cos - ha continuato Regazzi - si doveva dire prima che esisteva un dissenso in quel sindacato".

(Sec-Tes/Gs/Adnkronos)