TAV: OSSERVATORIO TECNICO TORINO-LIONE IN VISITA A EUROTUNNEL (2)
TAV: OSSERVATORIO TECNICO TORINO-LIONE IN VISITA A EUROTUNNEL (2)

(Adnkronos) - Nel corso della seduta congiunta delle commissioni Trasporti, Ambiente e Capigruppo del Comune di Torino, in cui intervenuto il presidente dell’Osservatorio sulla Tav, Mario Virano, hanno partecipato alla discussione numerosi consiglieri. Antonello Angeleri, capogruppo dell’Udc, ha espresso “preoccupazione per la tempistica e per la realizzazione di un progetto uniforme della linea ad alta velocit Torino-Lione”. “Gi pi di un anno fa –ha detto Angeleri– il nostro gruppo ha presentato mozioni e ordini del giorno per sollecitare il Comune ad avere una posizione chiara e definita sulla questione Torino-Lione. Oggi ci accorgiamo che esistono ancora dubbi e incertezze e che nei Comuni della Valle di Susa ci sono sindaci che non hanno ancora compreso l’importanza del Corridoio 5”.

Secondo Giuseppe Lonero, capogruppo in consiglio comunale di Torino de “La Destra”: “E’ necessario che i cittadini della Val di Susa sappiano ci che i loro sindaci hanno appreso da tempo: ovvero che la linea ad alta velocit Torino-Lione si far e che esistono ipotesi progettuali sulle quali si sta gi lavorando da tempo, che confermano che non in discussione il se, ma il come e quando si far”.

Per Roberto Ravello, consigliere di Alleanza Nazionale “al di l del resoconto sul grande lavoro in atto per la riprogettazione del nuovo tracciato, oggi non sono emersi dati sulle tempistiche relative alla realizzazione della linea ad Alta Capacit. Non vorremmo che la strada intrapresa dal Governo Prodi sulla spasmodica ricerca della concertazione e del dialogo facesse il gioco di coloro che hanno contribuito all’allungamento dell’iter, confidando nel superamento dei termini fissati dall’Unione Europea per ottenere il finanziamento”.

(Chf/Pe/Adnkronos)