UE: EUROSTAT, PRODUZIONE INDUSTRIALE EUROZONA +0,6% A LUGLIO
UE: EUROSTAT, PRODUZIONE INDUSTRIALE EUROZONA +0,6% A LUGLIO

Bruxelles, 12 set. - (Adnkronos/Aki) - La produzione industriale dell'eurozona a luglio ha registrato un incremento di +0,6%. E' la stima diffusa da Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione Europea. Per l'Ue a 27 stati membri l'aumento pari a +0,4%. A giugno la produzione industriale dell'eurozona era rimasta stabile, mentre aveva registrato +0,1% nell'Ue-27. Su base annua, dunque rispetto al luglio 2006, la produzione industriale cresciuta di +3,7% nell'eurozona e di +3,5% nell'Ue-27.

Quanto ai comparti, su base mensile si registra un incremento della produzione nel settore dei beni di capitale pari a +1,0% e di +0,7% nell'Ue-27. I beni intermedi hanno visto un aumento di +0,5% in entrambe le zone. I beni non durevoli di consumo sono cresciuti di +0,3% nell'eurozona e di +0,2% nell'Ue-27. L'energia ha visto un aumento rispettivamente pari a +0,1% e +0,7%. I beni non durevoli di consumo hanno visto un calo pari a -0,1% nell'eurozona, ma sono rimasti stabili nell'Ue-27.

Su base annua, invece, Eurostat rileva un incremento della produzione dei beni di capitale pari a +6,3% nell'eurozona e a +6,1% nell'Ue-27. I beni intermedie sono cresciute rispettivamente di +3,7% e +3,6%. I beni non durevoli di consumo hanno visto un incremento di +2,9% nell'eurozona e di +2,3% nell'Ue-27. I beni durevoli di consumo sono cresciuti rispettivamente di +1,8% e +3,5%. Il settore energetico ha registrato un calo di -0,4% nell'eurozona e di -0,1% nell'Ue-27.

(Gdr/Pn/Adnkronos)