WELFARE: MIGLIORE, MODIFICARE PROTOCOLLO IN PARLAMENTO
WELFARE: MIGLIORE, MODIFICARE PROTOCOLLO IN PARLAMENTO
FIOM? CI SONO INQUIETUDINI DIFFUSE IMPORTANTE ESITO REFERENDUM

Roma, 12 set. - (Adnkronos) - ''Ribadiamo il nostro giudizio e il nostro impegno nell'iter parlamentare a modificare questo accordo. Riteniamo, pero', che il referendum che sottoporra' l'intesa sul Welfare al giudizio dei lavoratori sia una grande risorsa per tutti e sara' importante verificarne il risultato. In questo senso vanno raccolte le inquietudini diffuse che ci sono nel Paese e rappresentano anche il punto di vista della Fiom''.Il capogruppo alla Camera di Rifondazione comunista, Gennaro Migliore, rilancia la necessita' di modificare in Parlamento il protocollo sul Welfare varato dal governo.

Conversando con i giornalisti a Montecitorio dice: ''Si coglie un'inquetudine nei posti di lavoro. In tanti criticano alcuni pezzi del protocollo, in particolare quelli che riguardano il problema della precarieta', i contratti e termine e la modifca della norma sullo scalone. Percio' bisogna attendere con grande interesse il pronunciamento dei lavoratori sul referendum''.

(Vam/Pn/Adnkronos)