CALABRIA: LOIERO, SALVI UTILIZZA ARGOMENTI DELLA DESTRA PIU' BECERA
CALABRIA: LOIERO, SALVI UTILIZZA ARGOMENTI DELLA DESTRA PIU' BECERA

Reggio Calabria, 29 set. - (Adnkronos) - "Mi stupisce che il senatore Cesare Salvi venga in Calabria e utilizzando argomenti della destra piu' becera si scagli contro la giunta e il consiglio regionale. Proprio lui che dovrebbe fare almeno un po' di autocritica". Lo ha detto il presidente della Regione Calabria, Agazio Loiero, replicando alle affermazioni del senatore dello Sd che stamattina a Cosenza ha chiesto le dimissioni della Giunta regionale e lo scioglimento del Consiglio.

"Da Salvi pero' - ha aggiunto Loiero - ci si puo' aspettare di tutto. Ha scritto un libro col senatore Villone contro gli sprechi della politica. Eppure e' stato per cinque anni vicepresidente del Senato e altri cinque capogruppo dei Ds, ruoli non secondari per intervenire, ma il Senato, secondo una classifica del Sole-24 Ore, e' l'assemblea piu' sprecona, quella che in Europa e' costata di piu' ai contribuenti, tanto che il presidente Franco Marini e' stato costretto ad avviare una politica di contenimento della spesa. Quello di Salvi e' anche per questo un attacco indecente, un modo per occupare uno spazio politico e niente piu'. Non puo' certo venire in Calabria a dare lezioni di alcun tipo".

Loiero definisce quelle di Salvi, "posizioni bizzarre". ‘’Guasta una delle giornate piu' positive - aggiunge - il governo, assecondando due nostre grandi battaglie, ha messo in finanziaria 60 milioni di euro per i precari Lsu-Lpu, e Salvi dovrebbe sapere quali sono i drammi del lavoro in Calabria, e ha detto si' al rigassificatore di Gioia Tauro che consentira' una reale politica industriale nell'area del porto. E per la Calabria, poi, s'e' aperta, grazie ai nostri incontri a Tirana col vicepremier albanese Gazmed Oketa e il ministro degli Interni Bujar Nishami, una reale opportunita' di investimenti produttivi che avranno ricadute positive anche sul nostro territorio. Salvi queste cose non le sa. Ha cattive informazioni". (segue)

(Prs/Ct/Adnkronos)