FINANZIARIA: CON OK CDM UNIONE 'RIPARTE', MA BERLUSCONI CHIEDE 'PRODI A CASA'/ADNKRONOS
FINANZIARIA: CON OK CDM UNIONE 'RIPARTE', MA BERLUSCONI CHIEDE 'PRODI A CASA'/ADNKRONOS
BERTINOTTI, GOVERNO SUPERA PROVA IMPEGNATIVA - CDL, MANOVRA ELETTORALE

Roma, 29 set. (Adnkronos) - Romano Prodi l'ha definita una finanziaria di svolta che permettera' di andare avanti con il programma. Quel programma a cui tutti, nei giorni scorsi, hanno fatto esplicito riferimento. E se sara' 'vera' svolta si capira' nel confronto parlamentare. Intanto, il governo oggi incassa il plauso di tutta la maggioranza. Certo, non mancano i distinguo, come quelli dei comunisti di Oliviero Diliberto; non mancano le perplessita', come quelle dei diniani e dei socialisti di Enrico Boselli sullo slittamento del collegato con il protocollo sul welfare. Ma gli azionisti di maggioranza dell'esecutivo non nascondono la soddisfazione. ''E' indubbio che il governo supera una prova impegnativa, ogni giorno ha la sua pena'', rimarca Fausto Bertinotti. Pero' il presidente della Camera evita di pronunciarsi nel merito.

Non rincunciano invece ad entrare nel merito gli altri protagonisti della 'lunga notte' di Palazzo Chigi. Francesco Rutelli spiega che per la prima volta la finanziaria ''non sara' una stangata'' per gli italiani. ''E' una Finanziaria di sviluppo, di crescita, di equita' sociale che consolida le scelte di politica economica del governo", per Piero Fassino. Persino il guardasigilli Clemente Mastella, protagonista delle polemiche di questi giorni, esprime un ''giudizio positivo'' sulla manovra che tiene fede alle promesse di investire sulla giustizia. Anche Rifondazione comunista, critica fino all'ultimo minuto, alla fine soddisfatta dal testo approvato a Palazzo Chigi. Grazie al pressing della sinistra, finalmente ''qualcosa comincia a muoversi'' a favore della ''parte piu' debole della popolazione'', rivendica il segretario Franco Giordano. E i Verdi, con Alfonso Pecoraro Scanio, apprezzano ''le buone misure a favore dell'ambiente e una positiva attenzione alle fasce piu' deboli''.

Diametralmente opposte le reazioni del centrodestra. L'opposizione bolla la manovra come 'elettorale', studiata per far durare il governo, piu' che per lo sviluppo del paese. Silvio Berlusconi torna a invocare la caduta di Prodi: "Ho sentito che la Finanziaria dovrebbe contenere 100 buone notizie per gli italiani, me ne compiaccio. Ma penso che gli italiani -dice il leader di Forza Italia- sarebbero contenti anche solo con una notizia buona, cioe' che questo governo vada a casa". Parole alle qual Prodi replica: ''Berlusconi mi allunga la vita''. E nel giorno in cui il leader della Lega Umberto Bossi evoca una ''lotta di liberazione fuori dal Parlamento'', Berlusconi alza il tiro giudicando ''assolutamente legittima'' la proposta di protesta fiscale. (segue)

(Pol-Leb/Gs/Adnkronos)