FINANZIARIA: GIORDANO, QUALCOSA SI MUOVE DALLA PARTE DEI PIU' DEBOLI
FINANZIARIA: GIORDANO, QUALCOSA SI MUOVE DALLA PARTE DEI PIU' DEBOLI

Roma, 29 set. - (Adnkronos) - "L'intervento determinato e unitario dell'intera sinistra ha fatto s che cominciasse a muoversi qualcosa dalla parte pi debole della popolazione, oggi tempo di continuare quella partecipazione popolare per ottenere interventi per la lotta alla precariet e per il cambiamento del protocollo sul welfare". Franco Giordano commenta cos la manovra approvata nella notte dal Consiglio dei ministri.

"Ci sono margini di miglioramento in Parlamento. Il governo giura e spergiura che non ci sono risorse aggiuntive per le imprese, noi non tollereremo un soldo in pi alle imprese che hanno gi avuto tantissimo", spiega il segretario di Rifondazione a margine di un incontro con Walter Veltroni. Alla domanda se il centrosinistra ora deve temere le decisioni di Lamberto Dini, Giordano dice: "il centrosinistra deve temere l'incapacit di far fare un salto di qualit alla propria iniziativa e poi le forze fuori o vicine al Pd".

(Gmg/Pn/Adnkronos)