FINANZIARIA: MATTEOLI (AN), PRODI NON RIDUCE LE TASSE
FINANZIARIA: MATTEOLI (AN), PRODI NON RIDUCE LE TASSE
BEFFATI CETI DEBOLI, MANCA PROGETTO DI SVILUPPO PER IL PAESE

Roma, 29 set. (Adnkronos) - “E’ vero, Prodi ha mantenuto le promesse non abbassando le tasse come invece aveva trionfalmente annunciato ad agosto”. Cos il presidente dei senatori di An, Altero Matteoli, replica alle dichiarazioni di Romano Prodi rilasciate stanotte al termine del Consiglio dei ministri. “Con il decreto legge e la finanziaria –aggiunge Matteoli– si distribuiscono mance e mancette a perdere che hanno il sapore di una vera e propria beffa per i ceti pi deboli, che costano cifre esorbitanti ai cittadini e che non produrranno sviluppo".

"Prodi -aggiunge il capogruppo di An- ha ceduto ancora una volta alla sinistra radicale che pur di non perdere il potere si accontenta di misure demagogiche e a volte anche offensive. Il rinvio del protocollo sul welfare poi il vero dato politico che fa emergere una maggioranza paralizzata dalle inconciliabili culture. In Senato si annunciano mesi ad alta tensione tra massimalisti e riformisti, meglio sarebbe per i cittadini –conclude Matteoli– che si chiudesse un capitolo fallimentare”.

(Pol/Pe/Adnkronos)