FINANZIARIA: RUSSO SPENA (PRC), GIUDIZIO SOSTANZIALMENTE POSITIVO
FINANZIARIA: RUSSO SPENA (PRC), GIUDIZIO SOSTANZIALMENTE POSITIVO
MA NEL 2008 BISOGNA INTERVENIRE SUI CAPITAL GAIN

Roma, 29 set. (Adnkronos) - "Nel complesso mi pare che il giudizio sulla finanziaria sia sostanzialmente positivo. La maggioranza si ricompattata, smentendo cos le non disinteressate profezie che la davano per gi morta, intorno a una manovra che introduce alcuni elementi di redistribuzione e inizia a restituire qualcosa alle fasce di popolazione pi deboli e disagiate". Lo afferma il capogruppo del Prc al Senato, Giovanni Russo Spena. "Si tratta ovviamente -specifica per Russo Spena- di un punto di partenza".

"Ora bisogna riaprire dialogo e confronto in particolare per quanto riguarda il tema fondamentale della precariet, che non a caso viene indicato da tutti i sondaggi come il principale elemento di sofferenza e delusione nella base sociale non solo della sinistra ma di tutta l'Unione e che sar uno dei temi portanti della manifestazione del 20 ottobre".

"L'elemento pi insoddisfacente -conclude Russo Spena- l'assenza dell'armonizzazione dei prelievi sui capital gain, che pure era stata gi approvata da tutta la maggioranza nella risoluzione sul dpef. Mi auguro e mi aspetto ora che il governo e la coalizione diano seguito a quanto assicurato anche dalle ali pi moderate del Pd nelle riunioni degli ultimi giorni e procedano verso l'armonizzazione dei capital gain in tempi celeri, direi gi nel primo semestre del prossimo anno".

(Pol/Opr/Adnkronos)