RIFORME: BARTOLOZZI, APRIRE NUOVA STAGIONE DEI DIRITTI E DEI DOVERI
RIFORME: BARTOLOZZI, APRIRE NUOVA STAGIONE DEI DIRITTI E DEI DOVERI
LO HA DETTO IL VICEPRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA

Firenze, 29 set. - (Adnkronos) - "Una repubblica fondata sulla libert. Ripartiamo dall'articolo 1". E' questo il titolo della tavola rotonda che si svolta stamattina a Palazzo Panciatichi, sede del Consiglio regionale della Toscana, con la partecipazione di parlamentari, esperti e giornalisti, per discutere della proposta di modifica dell'articolo 1 della Carta costituzionale. Ad aprire i lavori, il vicepresidente del Consiglio regionale, Paolo Bartolozzi.

"Siamo lieti di ospitare all'interno di queste stanze un'iniziativa importante come questa - ha detto Bartolozzi - Da tempo il Consiglio regionale ha scelto di promuovere la cultura, l'arte, la letteratura ed doveroso aprirsi anche agli stimoli che provengono dalla societ civile, per aggiornare il dibattito politico e culturale". "Sulla nostra Costituzione - ha aggiunto - in corso da anni un ampio confronto; la Carta stata ed fondamentale per lo sviluppo sociale, economico, civile del Paese, ed giusto che assorba le innovazioni che il trascorrere del tempo porta con s. Iniziative come quella di oggi ci dicono che il momento di aprire una nuova stagione dei diritti, e insieme una nuova stagione dei doveri, perch si possano raggiungere traguardi pi avanzati".

Alla tavola rotonda, organizzata dai Comitati per le libert e coordinata dal giornalista Giancarlo Magni, hanno partecipato Donatella Porretti, parlamentare della Rosa nel Pugno e prima firmataria della proposta di legge costituzionale, Paolo Armaroli, professore ordinario di diritto pubblico comparato all'Universit di Genova, Giovanni Gentile, presidente di Confindustria Firenze, Laura Lodigiani, presidente del Comitato per le libert nella Costituzione.

(Red-Xio/Zn/Adnkronos)