PREMI: ROMA, I DIECI ANNI DEL 'LIBERETA''
PREMI: ROMA, I DIECI ANNI DEL 'LIBERETA''
ORGANIZZATO DALLA CASA EDITRICE DELLO 'SPI CGIL'

Roma, 30 set. (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - Far conoscere esperienze, storie e racconti di vita delle generazioni passate. Questo l'obiettivo del Premio Liberet, organizzato dalla casa editrice dello "Spi Cgil" (Liberet), in collaborazione con la Fondazione Archivio Diaristico di Pieve S.Stefano. Il riconoscimento verr consegnato dal segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani, il 4 ottobre alle ore 10 presso la Sala Pietro da Cortona del Palazzo dei Conservatori a Roma.

Alla cerimonia parteciperanno, oltre agli scrittori finalisti dell'edizione 2007, anche Renata Bagatin, segretaria nazionale Spi Cgil, Raffaela Milano, assessore alle Politiche sociali del Comune di Roma, Marcello Teodonio, critico Letterario, Betty Leone, segretaria generale Spi Cgil, Alba Orti, responsabile del progetto Memoria Spi Cgil, Lamberto Palazzeschi, sindaco di Pieve Santo Stefano (AR) e Paola Prizzon, sindaco di Pergine Valdarno (AR).

Un premio che vuole essere parte della memoria storica di quell’Italia che ha vissuto da protagonista le lotte, gli scioperi le vittorie e le sconfitte del movimento operaio. Memorie dalle quali emerge il ruolo del sindacato e della Cgil come parte propositiva e attiva dei cambiamenti del mondo del lavoro.

(Per/Gs/Adnkronos)