TURISMO: BOCO, L'ANTICA VIA FRANCIGENA TORNA A VIVERE
TURISMO: BOCO, L'ANTICA VIA FRANCIGENA TORNA A VIVERE
ENTRO PASQUA SARA' COMPLETATA SEGNALETICA E MAPPATURA

Roma, 30 set. (Adnkronos) - L'antica via Francigena torner presto a vivere. La via dei pellegrini che, sin dal Medioevo portava da Canterbury in Inghilterra a Roma, oggetto infatti di un vero e proprio rilancio in Italia di natura turistica. L'operazione consiste in una nuova segnaletica chiara e precisa e nell'intera mappatura del percorso da Nord al centro dei 977 chilometri, dal Gran San Bernardo in Val d'Aosta alla capitale. A seguirla e a portarla avanti con particolare attenzione il sottosegretario alle Politiche agricole Stefano Boco che presiede il tavolo con altri tre ministeri, Beni culturali, Esteri e Ambiente.

"Finalmente siamo arrivati a un passo dalla consegna - dichiara Boco all'ADNKRONOS - e tra fine dicembre e al massimo entro Pasqua chiuderemo i lavori di segnaletica, saranno installati tra i 13mila e i 15mila cartelli. Entro quella data sar consegnata anche una mappatura dei prodotti agroalimentari e delle strutture agrituristiche che insistono lungo questa antica via della fede. E al fine di promuoverne la conoscenza e la sua utilizzazione, il ministero avvier, in una seconda fase, un'adeguata campagna di comunicazione''.

Aziende agrituristiche, strutture religiose e laiche, come ad esempio le antiche stazioni della Posta, avvieranno o porteranno a compimento le ristrutturazioni e offriranno una serie di proposte. D'altra parte lo stesso boco convinto che "le vie dei pellegrini possono innescare un importante indotto sui territori coinvolti e contribuire al rilancio agricolo, turistico e culturale". (segue)

(Arm/Gs/Adnkronos)