GOVERNO: RONCONI (UDC), MANIFESTAZIONI IN PIAZZA NON SONO SCANDALOSE
GOVERNO: RONCONI (UDC), MANIFESTAZIONI IN PIAZZA NON SONO SCANDALOSE
''SE NON SI CHIEDE SCIOGLIMENTO PARLAMENTO, ALTRIMENTI CI AVVICINIAMO A CHAVEZ''

Roma, 30 set.-(Adnkronos) - ''Non inimmaginabile che il centro destra possa scendere in piazza ma semmai per rafforzare una decisa battaglia parlamentare su punti alternativi e qualificanti della finanziaria. Si immaginino soluzioni condivise da tutto il centro destra e insieme le si portino al confronto con la maggioranza. In questo contesto non sarebbe scandaloso chiedere anche la condivisione della gente con manifestazioni pubbliche''. E' quanto afferma il vicepresidente dell'Udc, Maurizio Ronconi.

Per Ronconi, sono ''da escludere invece manifestazioni di piazza per chiedere cose indistinte o peggio ancora lo scioglimento del parlamento perch ci avvicinerebbe troppo pericolosamente al Venezuela di Chavez e a quei paesi ancora in cerca di un consolidamento democratico. Manifestazioni di questo tipo-ricorda Ronconi- non fanno parte della nostra storia democratica e ancor meno di quella dei moderati. Noi siamo rispettosi delle prerogative costituzionali del Presidente della Repubblica''.

(Pol/Pe/Adnkronos)