MATERA: CRISI CENTROSINISTRA, IN ARRIVO COMMISSARIO A POLICORO
MATERA: CRISI CENTROSINISTRA, IN ARRIVO COMMISSARIO A POLICORO

Matera, 30 set. - (Adnkronos) - Ad un anno dalla vittoria elettorale nel 2006 e' gia' conclusa l'esperienza elettorale della giunta di centrosinistra guidata da Serafino Di Sanza a Policoro, secondo centro per grandezza della provincia di Matera. Undici consiglieri comunali (otto di opposizione e tre di maggioranza, diessini) hanno firmato ieri davanti al segretario comunale l'atto congiunto delle dimissioni. L'atto sara' valido non appena domani, all'apertura degli uffici, sara' presentato al protocollo comunale, dopodiche' la nomina di un commissario prefettizio sara' solo questione di ore.

''Prendo atto di questa situazione, ho la coscienza a posto - dice all'ADNKRONOS Di Sanza -. Prendo atto anche che e' stato fatto in questo modo anche se c'erano strumenti diversi, come presentarsi in consiglio comunale''. Il cammino del centrosinistra a Policoro e' stato travagliatissimo. Di Sanza si era gia' dimesso a giugno per poi fare retromarcia entro i consueti venti giorni. ''Ho ritirato le dimissioni perche' i partiti, sia a livello locale ma soprattutto tramite i vertici regionali, mi invitavano a restare in carica sottolineando che la politica avrebbe trovato la soluzione perche' il centrosinistra non poteva permettersi di perdere anche Policoro - aggiunge Di Sanza -. Invece cio' non e' avvenuto. Sin dal primo momento ho tentato di promuovere una politica del cambiamento, gli altri pensavano solo a cambiare le poltrone. Questo ora pago come sindaco''. Dimissioni non ancora formalmente valide ma sicure, Di Sanza non ha dubbi. ''Ormai il passo e' stato fatto - conclude -. Per il futuro? Ne parlero' con gli amici, ho un gruppo di otto consiglieri che si e' maggiormente rinsaldato''.

(Nfr/Pe/Adnkronos)