MUSICA: MORTO IL CANTANTE ERNESTO BONINO, 'MISTER SWING' RIVALE DI NATALINO OTTO
MUSICA: MORTO IL CANTANTE ERNESTO BONINO, 'MISTER SWING' RIVALE DI NATALINO OTTO
GAREGGIO' IN POPOLARITA' CON ALBERTO RAVAGLIATI NEGLI ANNI CINQUANTA

Milano, 29 apr. - (Adnkronos) - Il cantante Ernesto Bonino, che si guadagno' il soprannome di ''Mister Swing'' e fu rivale di Natalino Otto, e' morto all'eta' di 86 anni, la notte scorsa, nella Casa di riposo per musicisti ''Giuseppe Verdi'' di Milano, dove era ospite dall'aprile 2003. Nato a Torino il gennaio 1922, Bonino inizia presto a lavorare per contribuire a mantenere la famiglia. Il 5 gennaio 1941 tiene il suo debutto alla radio, cantando ''Tango argentino'', e inaugura la sua brillante carriera. Bonino fu uno dei migliori cantanti durante l'epoca d'oro della radio e gli anni della Seconda guerra mondiale, esibendosi spesso con l'orchestra del maestro Barzizza e portando al successo canzoni come ''Se io fossi milionario'', ''La famiglia canterina''(insieme al Trio Lescano), ''Il giovanotto matto'', ''A zonzo'', ''La paloma'', ''Musica maestro'' e ''Macariolita''.

Dotato di una naturale impostazione da crooner, che ne fa una sorta di Bing Crosby all'italiana, si guadagna il soprannome di "Mister swing" nonch il ruolo di antagonista di Natalino Otto, "star" appartenente a un'etichetta rivale. Con Otto e Alberto Rabagliati, Ernesto Bonino fu uno dei cantanti piu' popolari tra gli anni Quaranta e Cinquanta. Nel 1947 Ernesto Bonino part per una lunga tourne in America Latina. In coppia con Tina de Mola conquist L'Avana con la canzone ''Chinito chinita''. Nel 1952 si trasfer negli Stati Uniti, dove realizz il suo sogno di cantare i classici del jazz nei migliori club di New York, Chicago e Miami.

Rientr temporaneamente in Italia solo nel 1955, per partecipare alla commedia musicale di Garinei e Giovannini ''La Granduchessa e i camerieri''. Finita la stagione teatrale, torn a lavorare negli Usa fino al 1958. Ernesto Bonino partecip un'unica volta al Festival di Sanremo, nel 1962, piazzandosi al terzo posto con la canzone ''Gondol, Gondol'' scritta dalla coppia Carosone-Nisa. Dopo il Festival, Carosone lo ingaggi per il suo spettacolo, che port in giro per l'Europa. La popolarit di Ernesto Bonino si spense per dopo quella fortunata tourne. Nel 1986 perse la voce in seguito ad una operazione chirurgica. Nel dicembre 2000 lo Stato italiano gli assegn un assegno vitalizio in base alla Legge Bacchelli.

(Sin-Pam/Col/Adnkronos)