AERONAUTICA: ELICOTTERO PRECIPITA IN MARE, EQUIPAGGIO IN SALVO
AERONAUTICA: ELICOTTERO PRECIPITA IN MARE, EQUIPAGGIO IN SALVO

Roma, 8 mag. (Adnkronos) - Alle 22.15 circa di mercoled 7 maggio, un elicottero HH-3F del 15 Stormo C-Sar (Combat Search and Rescue) di Pratica di Mare (Roma) ha impattato, per cause in corso di accertamento, la superficie del mare a circa 5 miglia a ovest di Pratica di Mare durante una missione addestrativa notturna. Salvo l'equipaggio. Lo ha reso noto oggi lo Stato Maggiore dell'Aeronautica.

L’equipaggio, composto dai piloti capitano Marco Agnoletti (36 anni, di Rimini) e tenente Ida Casetti (28 anni, di Casalmaggiore - Cr), gli operatori di bordo 1 maresciallo luogotenente Giovanni Murano (57 anni, di Sarno – Sa) e 1 maresciallo Fabio De Benedetti (42 anni, di Roma) e dall’aerosoccorritore maresciallo 1 classe Fabio Fabbri (37 anni, di Roma), dopo l’impatto, riuscito ad abbandonare l’elicottero e si messo in salvo con il battello di emergenza di cui dotato il velivolo.

In pochi minuti tutto l’equipaggio stato recuperato da una motovedetta della Capitaneria di Porto, condotta sul luogo dell’incidente da un altro elicottero dell’Aeronautica Militare che aveva ricevuto l’Sos. Il tenente Casetti ed il luogotenente Murano, ricoverati rispettivamente presso l’Ospedale Militare del Celio di Roma ed il San Camillo di Roma, sono in prognosi riservata per traumi ossei, ma non sono in pericolo di vita. Gli altri tre membri dell’equipaggio, attualmente sotto osservazione medica, sono guaribili in pochi giorni e le condizioni di salute non destano particolare preoccupazione. (segue)

(Sin/Ct/Adnkronos)