PDL: BACCINI, PRESTO UN MOVIMENTO ALLEATO
PDL: BACCINI, PRESTO UN MOVIMENTO ALLEATO
PROCESSO POLITICO IN ATTESA DI COSTITUENTE DI CENTRO

Roma, 15 mag. - (Adnkronos) - A Roma ho sostenuto Alemanno al ballottaggio. Poi ho votato Fini perch una carica istituzionale in Parlamento e ho dato fiducia al governo Berlusconi. La mia una scelta chiara: andare oltre queste elezioni politiche perch i tempi del pensiero sono diversi rispetto a quelli della politica. A dichiararlo il deputato Mario Baccini, da ieri nel gruppo Misto alla Camera, in un'intervista rilasciata al quotidiano "La Discussione".

Le mie scelte sono state sempre nette e limpide in questi anni. La politica della scorciatoia e dei privilegi non mi appartiene mia intenzione costruire una formazione politica che vada oltre il movimento Libert e Solidariet che ho fondato e che dopo le elezioni si arenata sull'Udc, aggiunge. E rincara: ''Quando parlo di un processo politico che si ferma perch si attende la costituente di centro, alla quale guardo anche io con interesse, tutto posso fare tranne che iscrivermi a quel gruppo.

All'inizio del prossimo mese Mario Baccini far nascere un movimento nazionale in un'alleanza con il PdL che ci porti alle prossime elezioni regionali con un blocco sociale e politico che sia in grado di sostenere il federalismo fiscale. Nome e simbolo potrebbero essere quelli di "Una Rosa per l'Italia". Faremo un'assemblea organizzativa e programmatica che sar costituente non solo del nome ma anche delle regole, annuncia.

(Pol/Pn/Adnkronos)