PALERMO: SORPRESO DAI CARABINIERI MENTRE APPICCA INCENDIO, ARRESTATO PIROMANE
PALERMO: SORPRESO DAI CARABINIERI MENTRE APPICCA INCENDIO, ARRESTATO PIROMANE

Palermo, 20 giu. - (Adnkronos) - Con l'accusa di incendio doloso, i Carabinieri di Camporeale (Palermo) hanno arrestato in flagranza di reato un piromane, Lorenzo Leone, 34enne, pregiudicato, disoccupato di Camporeale. I militari dell’Arma hanno sorpreso il piromane subito dopo che aveva dato fuoco ad un terreno demaniale nei pressi del Parco Eolico. A seguito della perquisizione personale e veicolare i Carabinieri hanno rinvenuto anche un accendino modificato per poter sprigionare una fiamma pi potente del normale che l'uomo stava cercando di occultare frettolosamente all’interno dell’auto.

Il tempestivo intervento dei Carabinieri, che hanno immediatamente allertato la protezione civile di Camporeale, ha evitato che l’incendio, favorito dal vento di scirocco e dal forte caldo, si propagasse ulteriormente, limitando cos al massimo i danni. L’incendio non si infatti propagato oltre e ha interessato un’area di 100 metri quadri perlopi composta di arbusti e macchia mediterranea. Gi da tempo i militari dell’Arma di Camporeale erano sulle tracce del piromane sospettato di essere il responsabile di alcuni degli incendi che negli ultimi giorni stavano affliggendo le campagne partinicesi.

I Carabinieri hanno cosi' predisposto specifici servizi di pedinamento ed osservazione che hanno permesso di sorprendere in azione, in flagranza di reato, Leone ieri. Intanto le indagini proseguono per verificare se lo stesso, sia responsabilit anche degli altri roghi divampati nei giorni scorsi e se lo stesso si sia avvalso della collaborazione di altro complice. L’arrestato ultimate le formalit di rito stato trattenuto presso la camera di sicurezza della caserma di Camporeale e verr condotto nella mattinata presso il Tribunale di Palermo dove sar processato con rito direttissimo. (segue)

(Ter/Ct/Adnkronos)