EDITORIA: ADDIO A GIUSEPPE SCARPAT, IL LATINISTA CHE FONDO' PAIDEIA
Standard Sfoglia
EDITORIA: ADDIO A GIUSEPPE SCARPAT, IL LATINISTA CHE FONDO' PAIDEIA
AVEVA 88 ANNI, E' STATO ANCHE UN BIBLISTA E UN'ORGANISTA

Brescia, 29 ago. (Adnkronos) - Giuseppe Scarpat, latinista, biblista ed editore, morto a Brescia all'et di 88 anni. E' stato il fondatore della casa editrice bresciana Paideia e un insigne latinista specializzato nel pensiero di Seneca. L'annuncio della scomparsa, a funerali avvenuti, stato dato dall'Universit degli studi di Parma, di cui Scarpat era professore emerito e gi docente di Letteratura italiana presso la facolt di Lettere.

Nato nel 1920 in provincia di Pordenone, Giuseppe Scarpat, che stato anche un raffinato musicista in qualit di organista di fama internazionale, stato un "bresciano per destino". A Brescia di trasfer nel 1956, anno in cui la casa editrice Morcelliana lo chiam come consulente. Laureato in Glottologia, agli inizi della carriera Scarpat insegn Grammatica greca e latina all'Universit di Genova prima e all'Universit Cattolica di Milano poi. Nel 1966 vinse la cattedra di Letteratura latina all'universit di Parma tenuta per 31 anni.

Nel 1961 a Brescia lo studioso fond la casa editrice Paideia che ha in catalogo oltre 600 titoli. Nelle vesti di editore ha curato e tradotto dal tedesco il 'Grande lessico del Nuovo Testamento' in 16 volumi. Paideia una casa editrice specializzata in esegesi biblica. Tra i libri pubblicati dal professor Scarpat figurano 'Breve introduzione ad Omero', 'Il pensiero religioso di Seneca e l'ambiente ebraico e cristiano', 'Parresia. Storia del termine e delle sue traduzioni in latino' e 'Parresia greca, parresia cristiana'. Scarpat accanto allo studio e alla ricerca sulle lettere classiche, ha sempre coltivato una straordinaria passione per l'esegesi biblica, occupandosi tra l'altro di alcuni libri profetici dell'Antico Testamento ed anche di alcune figure fondamentali della storia ebraica come i Maccabei e il Re Davide.

(Sin-Pam/Gs/Adnkronos)