DANZA: L'ITALIANO FETHON MIOZZI DOCENTE DELL'ACCADEMIA VAGANOVA DI SAN PIETROBURGO
DANZA: L'ITALIANO FETHON MIOZZI DOCENTE DELL'ACCADEMIA VAGANOVA DI SAN PIETROBURGO

Roma, 31 ago. (Adnkronos) - Per la prima volta – dopo decenni – il prestigioso Istituto coreografico "Agrippina Vaganova" di S. Pietroburgo, diretto da Altynaj Asylmuratova, ha conferito la cattedra di docente di Danza Classica all'italiano Fethon Miozzi, gi danzatore presso il Teatro Marijinski e attualmente Star dei teatri san pietroburghesi. Questa nomina – che si render effettiva dal nuovo anno accademico gi dai primi giorni di settembre testimonia la vitalit, la bravura e la capacit dei nostri artisti che si recano all’estero.La Russia – culla per antonomasia della tecnica accademica, forte del posto privilegiato che la consegna alla storia della danza – dimostra cos la stima per un danzatore come Fethon che ha saputo guadagnarsi il rispetto e la riconoscenza di un paese e di un pubblico tanto esigente quanto attento ed “educato” verso le pi alte manifestazioni dell’arte di Tersicore.

Nato a Roma di madre greca e padre italiano, Fethon Miozzi, si diplomato nel 1990 all'Accademia Nazionale di Danza di Roma e in seguito a una borsa di studi del Ministero degli Esteri, ha coronato i suoi studi presso l'Accademia Vaganova di San Pietroburgo. Unico italiano ad entrare nel corpo di ballo del Teatro Marijinsky, oggi Star Guest in Russia e all'estero assieme alla moglie, la ballerina russa Irina Badajeva. Nel 1993 ha vinto il premio L. Massine (Stella nascente della Danza) in Italia. Nel 1997 gli stato riconosciuto il premio "Danzas" per le sue doti fisiche e interpretative; nel 1998 stato vincitore del premio "Danza & Danza" quale migliore ballerino italiano nel mondo.

E' stato allievo dei pi grandi ballerini del firmamento russo della danza: K. Seergheev, N. Dudinskaia, V. Semionov, M. Daukaev, T. Fesenko, L. Kovaliova, N. Pavlova, M. Vazhiev. Fethon Miozzi caratterizzato da grande espressivit e da notevoli doti fisiche ed interpretative. Si contraddistingue per la sua maniera prettamente classica , per le sue bellissime linee, per il salto leggero e per la facilit nello sfidare qualsiasi passaggio tecnico. La Critica internazionale lo ha definito "il pi bel talento della sua generazione".

(Spe/Col/Adnkronos)