ROMA: CASAPOUND OCCUPA STABILE PER 25 FAMIGLIE IN VIA CASSIA
ROMA: CASAPOUND OCCUPA STABILE PER 25 FAMIGLIE IN VIA CASSIA
IANNONE, RESTITUIAMO AI ROMANI L'ENNESIMO PALAZZO VUOTO IN ATTESA DI UNA FORTE SPECULAZIONE

Roma, 30 nov. - (Adnkronos) - Nuova occupazione a scopo abitativo a Roma. Casapound Italia questa notte ha occupato uno stabile in via Cassia n. 1134, che ospiter 25 ''famiglie romane''. "Abbiamo occupato. Siamo cittadini romani in emergenza abitativa, come tanti altri troppi romani - dichiara Gianluca Iannone, portavoce del movimento - Il lavoro precario (quando c'), gli stipendi da fame, gli affitti alle stelle, le banche usuraie e i loro mutui-ergastoli da pagare per 40 anni, hanno spinto migliaia di famiglie sotto la soglia di povert. Il risultato? Il record per numero di sfratti eseguiti e da eseguire spetta a Roma. E oltre ai drammi familiari che si consumano quotidianamente fra i tanti sfrattati, si delinea una minaccia per l'intera citt : l'emigrazione dei cittadini romani dal centro verso la periferia estrema, se non verso i paesini satellite di Roma''.

"Occupando questo stabile - conclude Iannone - restituiamo alla cittadinanza romana l'ennesimo palazzo vuoto, e in attesa di una forte speculazione, dando casa a 25 famiglie Italiane, famiglie romane. Combattiamo cosi' le pesanti ingiustizie di questo fallimentare sistema economico governato dalle banche e dai grandi capitali, rifiutando con forza anche il disegno di una Roma senza romani, di una roma senza pi alcuna identit. Casa Romana sar presto uno spazio a disposizione di tutto il quartiere e di tutti i cittadini. Un luogo di iniziative culturali, ludiche e sportive che lanceranno un messaggio preciso : ritroviamo la nostra comunit e riscopriamo il sentimento di appartenenza. I romani non si arrendono, non lasceremo la nostra citt''.

(Zla/Zn/Adnkronos)