USA: CLINTON, INSIEME AL SUDAMERICA PER CONTRASTARE INFLUENZA CINA E IRAN
USA: CLINTON, INSIEME AL SUDAMERICA PER CONTRASTARE INFLUENZA CINA E IRAN
POLITICHE PRECEDENTE AMMINISTRAZIONE CON LEADER AMERICA LATINA NON HANNO FUNZIONATO

Washington, 2 mag. (Adnkronos/Dpa) - Gli Stati Uniti confermano la loro intenzione di virare le loro politiche nei confronti dei Paesi sudamericani, Cuba e Venezuela compresi oltre a Ecuador, Nicaragua e Bolivia, per contrastare la crescente influenza di Iran e Cina nella regione. Lo ha affermato il segretario di Stato, Hillary Clinton, definendo ''di disturbo'' il ruolo che Teheran e Pechino stanno cercando di assumere.

''E' decisamente di disturbo lo spazio che sta conquistando l'Iran, che si sta conquistando la Cina, in modo particolare in America Latina'', ha dichiarato Clinton, in un incontro con i diplomatici americani di rango piu' elevato al dipartimento di stato, in cui ha definito fallimentare la politica di George W. Bush di isolare i leader che si sono opposti alle politiche americane in Sudamerica e in America centrale.

''Stanno cercando di costruire relazioni politiche ed economiche molto forti con i leader di numerosi di questi Paesi. Non abbiamo alcuna garanzia che riusciremo a creare relazioni migliori con gente che ha politiche, economie e cosi' molto altro diversi da noi, ma pensiamo che valga la pena cercare di esplorare la possibilita' e vedere i risultati'', ha precisato. (segue)

(ses/Gs/Adnkronos)