estate: dal chirurgo plastico prima delle ferie, + 20% 'ritocchini'
estate: dal chirurgo plastico prima delle ferie, + 20% 'ritocchini'
e' boom di punturine anti rughe e piccoli interventi

Roma, 2 ago. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Una forma splendida da sfoggiare sotto l'ombrellone, passando dal chirurgo plastico per un 'ritocchino' last minute, cancellare rughe e pelle stanca. Gli studi dei medici 'della bellezza' hanno registrato quest'estate un vero e proprio boom di piccoli interventi, con un aumento del 20%. E richieste sono arrivate soprattutto dalle mamme cinquantenni.

Anche se non mancano gli uomini che vogliono cancellare le rughe del viso per regalarsi un aspetto pi fresco in vacanza . Non potendo affrontare un intervento chirurgico, che deve essere programmato con anticipo e richiede tempi di convalescenza che oscillano dalle due settimane al mese e pi, dalla met di giugno alla fine di luglio sono aumentate le richieste per le cosiddette "punturine", spiega Alessandro Gennai, chirurgo estetico di Bologna. Acido ialuronico, botulino e vitamine sono in cima alle richieste. L'obiettivo cancellare qualche anno oppure attenuare un piccolo difetto fisico. "Le richieste riguardano - ha detto il chirurgo soprattutto piccoli ritocchi al volto, nella zona degli occhi e della fronte, e il decollte". Richiesti nella stessa misura acido ialuronico e botulino che "hanno caratteristiche diverse che si addicono a zone del corpo differenti e hanno differenti effetti", continua.

A rivolgersi a chirurghi plastici soprattutto mamme, tra i 40 ed i 55 anni, sposate e con un'occupazione. Solitamente persone che hanno gi avuto l'opportunit di sottoporsi a qualche trattamento estetico. Secondo l'esperienza del medico "solamente una su dieci circa si avvicinata per la prima volta alla medicina estetica". Non sono mancati per gli uomini. "Attenti alle novit nel campo della bellezza, rappresentano circa il 15% degli ultimi interventi di medicina estetica: per loro i trattamenti hanno riguardato soprattutto la zona degli occhi, con l'eliminazione delle occhiaie e delle zampe di gallina, e la fronte", spiega Gennai (segue)

(Sal/Zn/Adnkronos)