AUTO: CSP RIVEDE AL RIALZO STIME, QUADRO DOVREBBE MIGLIORARE ULTERIORMENTE (2)
AUTO: CSP RIVEDE AL RIALZO STIME, QUADRO DOVREBBE MIGLIORARE ULTERIORMENTE (2)

(Adnkronos) - A supporto di questa previsione, rileva il Csp, e' innanzitutto il fatto che ''nella seconda parte dell’anno il confronto con il 2008 dovrebbe essere sistematicamente positivo in quanto i risultati degli ultimi mesi dello scorso anno furono particolarmente depressi per il manifestarsi della crisi economica globale. In secondo luogo nel novembre e nel dicembre prossimi dovrebbe manifestarsi una corsa agli acquisti legata alla fine degli incentivi, che, come noto, possono essere ottenuti per vetture ordinate entro il 31 dicembre e immatricolate non oltre il 31 marzo 2010''.

In terzo luogo un qualche impatto positivo, rileva il Csp, ''dovrebbe venire da un primo attenuarsi delle difficolt economiche. A tale proposito va segnalato che in luglio, per il terzo mese consecutivo, il clima di fiducia dei consumatori in crescita e secondo l’Isae il miglioramento dell’indicatore dovuto a giudizi meno preoccupati sulla situazione economica del Paese ed anche ad un miglioramento alle attese sul mercato del lavoro. Sempre in tema di indicatori di fiducia, va segnalato che in luglio in recupero anche quello relativo agli operatori del settore auto elaborato dal Centro Studi Promotor sintetizzando i risultati delle sue inchieste congiunturali''.

Rispetto a giugno le valutazioni dei concessionari, aggiunge Csp, ''sono in lieve peggioramento per quanto riguarda l’affluenza di visitatori nelle show room, ma sono sostanzialmente stazionarie per l’acquisizione di ordini e in miglioramento abbastanza apprezzabile per quanto riguarda le previsioni di vendita. I concessionari che ipotizzano stabilit o aumento della domanda a tre-quattro mesi salgono infatti dal 54% di giugno al 63% di luglio''.

(Sec/Pn/Adnkronos)