CRISI ECONOMICA: ACCORDO ABI-IMPRESE, RATE SOSPESE PER UN ANNO A PMI SANE/ADNKRONOS
CRISI ECONOMICA: ACCORDO ABI-IMPRESE, RATE SOSPESE PER UN ANNO A PMI SANE/ADNKRONOS
TREMONTI, E' BOCCATA OSSIGENO - MARCEGAGLIA, SIA OPERATIVO GIA' DA SETTEMBRE

Roma, 3 ago. - (Adnkronos) - Accordo tra banche e imprese per sostenere l'afflusso del credito al sistema produttivo ed evitare che la crisi economica e la conseguente mancanza di liquidita' mandi in sofferenza aziende sane: l'Abi e il mondo imprenditoriale hanno infatti siglato, oggi, un accordo che prevede la sospensione per 12 mesi della quota capitale delle rate del mutuo per le imprese piccole e medie senza esposizioni bancarie; l'allungamento a 270 giorni delle scadenze del credito a breve termine per sostenere le esigenze di cassa per operazioni di anticipazione su crediti certi ed esigibili; e la sospensione, per un anno o 6 mesi, del pagamento della quota capitale implicita nei canoni di operazioni di leasing oltre a misure per favorire il processo di rafforzamento patrimoniale delle pmi.

Un avviso comune a cui ha lavorato, a marce forzate, non solo il mondo bancario ma soprattutto Confindustria, gli artigiani, i commercianti e tutto il mondo della piccola e media impresa che da mesi vanno denunciando il rischio legato ad una stretta del credito. "Una boccata d'ossigeno", ha commentato il ministro dell'economia Giulio Tremonti, primo sponsor del provvedimento di cui lancio' l'idea nell'ultima assemblea dell'Abi, e 'testimone', oggi, per il governo, della firma all'intesa. "Non vero quindi che sulle cose importanti ci si divide", ha aggiunto per sottolineare la disponibilita' ad arrivare ad un accordo prima della pausa estiva da parte delle banche e del mondo imprenditoriale.

E all'intesa guarda con soddisfazione, ma anche con un occhio attento alla tempistica effettiva, Confindustria:"L'accordo buono ed un passo importante. Adesso molto importante che si concretizzi. E che quando l'imprenditore a settembre andr agli sportelli bancari questa moratoria ci sia veramente e concretamente", ha auspicato il leader degli imprenditori, Emma Marcegaglia. Entro il 15 settembre, comunque, e' prevista l'attivazione di un monitoraggio ad hoc che serva per verificare l'opportunita' di eventuali integrazioni all'accordo. (segue)

(Tes/Pn/Adnkronos)