CRISI ECONOMICA: ECCO L'IDENTIKIT DELLE PMI CHE ACCEDERANNO A MORATORIA/SCHEDA
CRISI ECONOMICA: ECCO L'IDENTIKIT DELLE PMI CHE ACCEDERANNO A MORATORIA/SCHEDA
(RIF.: "CRISI ECONOMICA: FIRMATO ACCORDO ABI-IMPRESE PER SOSPENSIONE DEBITI PMI")

Roma, 3 ago. - (Adnkronos) - Meno di 250 dipendenti, un fatturato inferiore ai 50 milioni di euro, adeguate prospettive economiche e nessuna esposizione bancaria alla data del 30 settembre 2008: sono queste, in sintesi, alcune delle caratteristiche necessarie alle piccole e medie imprese per accedere alla sospensione dei debiti verso il sistema creditizio, secondo i criteri individuati dall'avviso comune tra banche e imprese firmato oggi.

Alla richiesta di sospensione per un anno della quota capitale delle rate di mutuo o del leasing e per l’allungamento della durata dell’anticipazione su crediti, infatti, come spiega una scheda dell'Abi, potranno accedere: tutte le aziende che rispettino il parametro della dimensione (impresa con meno di 250 dipendenti e con fatturato minore di 50 mln di euro, oppure con totale attivo di bilancio fino a 43 mln di euro); che denunciano "adeguate prospettive economiche e posso provare la continuit aziendale"; registrano una situazione "in bonis" (assenza di sofferenze, partite incagliate, ristrutturate, scadute e/o sconfinanti deteriorate, scadute e/o sconfinanti non deteriorate) alla data del 30 settembre 2008; e che, alla data di presentazione della domanda, non abbia posizioni classificate come "ristrutturate o in sofferenza ovvero procedure esecutive in corso". (segue)

(Sec-Tes/Pn/Adnkronos)