CRISI ECONOMICA: EMILIA ROMAGNA, 24,5 MLN EURO PER FORMARE LAVORATORI
CRISI ECONOMICA: EMILIA ROMAGNA, 24,5 MLN EURO PER FORMARE LAVORATORI

Bologna, 3 ago. – (Adnkronos) – Sono 24,5 i milioni di euro messi a disposizione dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito del ‘Piano delle politiche attive’ previsto dal ‘Patto per attraversare la crisi’, per formare i lavoratori. In particolare, 12 milioni serviranno per dare opportunit formative ai lavoratori e alle imprese della Regione e 12,5 milioni per i fabbisogni specifici delle imprese che verranno determinati dai monitoraggi effettuati insieme alle istituzioni e alle parti sociali.

Le azioni formative che saranno realizzate, fa sapere viale Aldo Moro, dovranno soprattutto rispondere alle esigenze di aggiornamento, specializzazione e qualificazione dei lavoratori interessati dagli ammortizzatori sociali in deroga, ma saranno rivolte a tutti i lavoratori, nella logica della parit di trattamento. La formazione si rivolge alle imprese del territorio, per accompagnarle e sostenerle in questa fase di crisi ma anche per aiutarle ad adeguare competenze, professionalit e strategie in vista della ripresa economica.

“La formazione lo strumento per innalzare le competenze dei lavoratori, delle imprese e dei sistemi di impresa, e rappresenta una leva strategica per affrontare la crisi", spiega l’assessore regionale alla Formazione e al Lavoro Giovanni Sedioli, ricordando che “gli interventi che abbiamo programmato sono volti a prevenire e contrastare ogni forma di espulsione dal mercato del lavoro attraverso la valorizzazione della risorsa umana, e a sostenere le imprese che investono nei processi di riorganizzazione e innovazione”. (segue)

(Mem/Gs/Adnkronos)