INFORTUNI: FEDERMANAGER, BENE DIRETTIVA SU ESPOSIZIONE AMIANTO MARITTIMI
INFORTUNI: FEDERMANAGER, BENE DIRETTIVA SU ESPOSIZIONE AMIANTO MARITTIMI

Roma, 3 ago. - (Adnkronos/Labitalia) - ''Grande soddisfazione per l'emanazione, da parte del Ministro del Welfare, della direttiva del 14 luglio 2009 sulle 'Procedure di accertamento dell'esposizione all'amianto per il settore marittimo''. E' quanto esprime, in una nota, l'Usclac / Uncdim (Unione dei Capitani di lungo corso al comando e dei Capitani direttori di macchina), aderente a Federmanager. ''E' questo -sostiene l'Usclac / Uncdim- un passo fondamentale per l'avvio della soluzione del problema per cui, come Organizzazione sindacale, ci siamo fortemente impegnati nei mesi passati ottenendo altresi' che diversi parlamentari sia di maggioranza che di opposizione presentassero interrogazioni parlamentari sull'argomento''.

''Da una attenta analisi della direttiva suddetta -prosegue la nota- rileviamo che la stessa sembrerebbe risolvere solo i casi degli imbarchi alle dipendenze di Societa' di Navigazione non piu' esistenti, sara' pertanto nostro compito presentare delle note perche' tale direttiva sia applicata sull'intero arco lavorativo del marittimo, riscontrando delle difficolta' oggettive ad ottenere un curriculum lavorativo da parte delle societa' ancora esistenti''.

(Lab/Pn/Adnkronos)