LAZIO: PEDUZZI, REGIONE ASCOLTI CGIL SU PIANO CASA
LAZIO: PEDUZZI, REGIONE ASCOLTI CGIL SU PIANO CASA
''PIU' EDILIZIA SOCIALE E RECUPERO IMMOBILI PUBBLICI INUTILIZZATI''

Roma, 3 ago. - (Adnkronos) - ''Sarebbe grave da parte della maggioranza far cadere nel vuoto le parole di Di Berardino sul Piano casa''. Lo dichiara Ivano Peduzzi, portavoce del gruppo federato Prc, Pdci e Socialismo 2000 alla Pisana, mentre la commissione Urbanistica del Consiglio regionale si appresta a licenziare il testo della Giunta.

''Le dichiarazioni rilasciate dal segretario regionale della Cgil - continua Peduzzi - non lasciano spazio a fraintendimenti, e si muovono sulla nostra stessa linea: l’aumento degli stanziamenti per l’edilizia sociale finalizzata alle case popolari e il recupero degli immobili pubblici inutilizzati devono essere il perno di un piano pluriennale. Inoltre va combattuta la logica della cementificazione a ogni costo, che non porta vantaggi sociali, ma solo affitti a prezzi insostenibili per la maggior parte delle famiglie''.

''L’approvazione di un Piano casa che non tenga conto della posizione del sindacato pi rappresentativo a livello regionale - conclude - rappresenterebbe un palese attacco alle regole del confronto democratico e a quei bisogni sociali che da anni i movimenti di lotta per la casa e la ‘sinistra di alternativa’ difendono contro gli interessi speculativi dei costruttori e delle forze politiche che li sostengono''.

(Boc/Gs/Adnkronos)