ROMA: MARRONI (PD), ASSESTAMENTO BILANCIO NON DA' RISPOSTA ALLA CRISI
ROMA: MARRONI (PD), ASSESTAMENTO BILANCIO NON DA' RISPOSTA ALLA CRISI

Roma, 3 ago. - (Adnkronos) - ''Un assestamento di bilancio non in grado di recepire i bisogni reali della citt di Roma, in un momento in cui la crisi internazionale sta fortemente colpendo l’economia romana come dimostra, per esempio, il rischio di chiusura nella sola Capitale di quasi 5.000 esercizi commerciali con l’inevitabile perdita di decine di migliaia di posti di lavoro e il conseguente calo di consumi, che a luglio registra per il 2009 il – 2,2%''. Lo ha affermato Umberto Marroni, capogruppo del Pd al Comune di Roma.

''Ci troviamo, infatti, di fronte al rischio di un circolo vizioso dove crisi economica genera ulteriore crisi economica. In questo quadro ci saremmo aspettati una presa di responsabilit da parte della giunta Alemanno per incentivare, mediante interventi economici lungimiranti, una risposta anticiclica capace di dare nuovo slancio al tessuto economico e sociale. Purtroppo per nell’attuale manovra di assestamento, di questi interventi non c’ alcuna traccia. Il centrodestra preferisce piuttosto ricapitalizzare inspiegabilmente la societ 'Centro ingrosso fiori' a fronte di una promessa razionalizzazione delle holding romane, tema che ha portato peraltro qualche settimana fa alle dimissioni dell’assessore Castiglione''.

''Non dimentichiamo - ha aggiunto Marroni - i 5 milioni di euro sperperati a causa della funesta vicenda del parcheggio del Pincio, la cui realizzazione avrebbe prodotto utili al Comune di Roma per 60 milioni e un sostegno all’occupazione nel settore, e i 400 mila euro che il centrodestra vorrebbe investire per un armamento della polizia municipale, peraltro non richiesto dagli stessi vigili urbani''. (segue)

(Boc/Pn/Adnkronos)