SARDEGNA: REGIONE, BANDO PER COMMERCIALIZZAZIONE DI PRODOTTI AGRICOLI E FORESTALI
SARDEGNA: REGIONE, BANDO PER COMMERCIALIZZAZIONE DI PRODOTTI AGRICOLI E FORESTALI

Cagliari, 3 ago. – (Adnkronos) – L’assessorato dell'Agricoltura e riforma agro-pastorale della Regione Sardegna ha pubblicato il bando per l'ammissione ai finanziamenti previsti dalla misura 123 "Accrescimento del valore aggiunto dei prodotti agricoli e forestali". La misura prevede un aiuto alle imprese di trasformazione e commercializzazione operanti sull'intero territorio regionale per la realizzazione di investimenti finalizzati all’ammodernamento delle strutture e all'introduzione di tecnologie innovative funzionali al raggiungimento degli obiettivi di misura attraverso due azioni.

L’azione 1, "Valorizzazione dei prodotti agricoli attraverso l'aggregazione delle produzioni e dell'offerta e il miglioramento dei processi produttivi, salvaguardando nel contempo le risorse naturali, il paesaggio e il tessuto socio-economico delle zone rurali". L’azione 2, "Valorizzazione a fini economico produttivi delle formazioni forestali esistenti e modernizzazione delle imprese forestali, salvaguardando nel contempo le risorse naturali, il paesaggio e il tessuto socio economico delle zone rurali". Le risorse finanziarie stanziate per il bando ammontano a 30milioni di euro e sono ripartite, per l’azione 1 25milioni di euro.

Il contributo concedibile per azienda per l'intera durata del Psr, fissato in 3milioni di euro; per l’azione 2 sono previsti 5 milioni di euro. Il contributo concedibile per impresa/azienda per l’intera durata del Psr, fissato in 200mila euro. Le domande di aiuto possono essere presentate ininterrottamente a decorrere dal 3 agosto 2009 e fino al 30 gennaio 2010. Nel corso di tale periodo sono previste due sottofasi al termine delle quali si proceder alla definizione delle graduatorie, per ciascuna delle quali sar riservata la met delle risorse messe a bando. Le scadenze delle due sottofasi sono stabilite al 30 settembre 2009 e al 30 gennaio 2010.

(Coe/Pn/Adnkronos)