fs: rocchi (filt cgil), e' ora di affrontare nel merito situazione sicilia
fs: rocchi (filt cgil), e' ora di affrontare nel merito situazione sicilia

Roma, 3 ago. (Adnkronos) - "La dura reazione di FS nella polemica apertasi su una possibile drastica riduzione dei servizi tra Sicilia e continente meriterebbe ben altra causa”. Lo sostiene il segretario nazionale della Filt Cgil, Alessandro Rocchi sottolineando che “il ritardo nella definizione di risorse adeguate per il rinnovo del Contratto di Servizio tra Stato e Trenitalia, scaduto alla fine del 2008 mette oggettivamente a rischio i collegamenti merci e viaggiatori di lunga percorrenza da e per il Meridione d'Italia”. E' quanto afferma in una nota il segretario nazionale della Filt Cgil, Alessandro Rocchi, in merito alla situazione del trasporto ferroviario in Sicilia.

Secondo il dirigente sindacale della Filt “in questo possibile scenario si ridurrebbero significativamente i volumi delle attivit manutentive, per le quali, d'altra parte, come per altre attivit di esercizio e commerciali, le proposte di riorganizzazione delle strutture operative di Trenitalia in Sicilia, presentate la scorsa settimana, priverebbero quel territorio di importanti punti di direzione e coordinamento”. “Come pure - prosegue Rocchi - in questo quadro complessivo di incertezze non si pu non interpretare con grandissima preoccupazione il comportamento contraddittorio e finora privo di una prospettiva con il quale RFI esercita i servizi di collegamento sullo Stretto di Messina”.

Per il sindacalista della Cgil infine “e’ ora di affrontare finalmente nel merito le preoccupazioni che da tempo il Sindacato esprime sul futuro del trasporto ferroviario in Sicilia e fare chiarezza sulle responsabilit di ciascuno, sarebbe probabilmente anche il modo migliore per tutelare, cos, la credibilit e l'immagine di FS”.

(Sec/Gs/Adnkronos)