SPETTACOLO: QUARESIMA, RIPRISTINARE I FINANZIAMENTI AL FUS
SPETTACOLO: QUARESIMA, RIPRISTINARE I FINANZIAMENTI AL FUS
"A RISCHIO UN SETTORE CHE VIVE DI SCARSA ATTENZIONE"

Roma, 5 ago. - (Adnkronos) – Ripristinare immediatamente i finanziamenti al Fondo Unico per lo Spettacolo. E’ quanto chiede Fabio Quaresima, rappresentante del sindacato di base e indipendente (RdB-CUB) al Teatro dell'Opera di Roma. “La RdB-CUB chiede a tutte le parti istituzionali, e in particolare al Governo e al Parlamento – afferma infatti in un comunicato Quaresima - l'impegno affinch vengano immediatamente ripristinati i finanziamenti al Fondo Unico dello Spettacolo. L'alto ridimensionamento dei fondi mette in ginocchio un settore che nel nostro Paese gi vive di scarsa attenzione. A farne le spese – continua Quaresima - saranno le realt pi complesse, come le Fondazioni Liriche, ed i lavoratori meno garantiti, che compongono un nucleo vitale per il settore rappresentando spesso vere e proprie punte di eccellenza".

"Questa mannaia che si sta abbattendo sul mondo dello spettacolo - aggiunge Quaresima - oltre a portare delle drammatiche conseguenze dal punto di vista della perdita di migliaia di posti di lavoro e di chiusura obbligata di molte attivit produttive, rischia di disperdere un patrimonio di professionalit e talenti che costituiscono una risorsa inestimabile. I tagli appaiono poi ancora pi gravi ed ingiustificati se si pensa che vengono operati senza che venga messa in campo una seria politica di riforma del settore".

"La RdB-CUB - conclude Quaresima - mantiene lo stato di mobilitazione di tutti i lavoratori del Teatro dell'Opera ed anche questa sera sar all'ingresso di Caracalla per chiede ai cittadini di schierarsi a fianco degli operatori del settore, in la difesa del mondo dello spettacolo e della libera arte ed espressione, vero alimento di qualsiasi democrazia".

(Clt/Zn/Adnkronos)