PD: MAZZOLI, DISSENSO MOZIONE BERSANI NON C'E' PIU'
PD: MAZZOLI, DISSENSO MOZIONE BERSANI NON C'E' PIU'
''MI E' STATO CHIESTO DI CANDIDARMI E L'HO FATTO''

Roma, 12 ago. - (Adnkronos) - ''Il dissenso non c' piu'. Anzi, su di me non c' mai stato, erano stati solo posti dei problemi sulle modalita' con cui si era arrivati alla scelta del candidato''. Lo ha dichiarato a 'La Repubblica' Alessandro Mazzoli, il presidente della Provincia di Viterbo che ora il candidato della mozione Bersani alla segreteria Pd del Lazio.

'' La mia designazione - ha continuato a spiegare al quotidiano - rappresenta una novita' non tanto per il dato anagrafico, ma perch io rappresento un lavoro sul territorio che puo' tornare utile nel processo di costruzione e radicamento del partito regionale. Per me la politica servizio: mi stato chiesto di candidarmi e l'ho fatto''.

''Dal giorno della sottoscrizione della candidatura mi sono confrontato con tutte le forze che mi sostengono e insieme abbiamo ragionato su come articolare la campagna congressuale e la piattaforma programmatica, che sara' il frutto di scelte condivise, collegiali. Nascera' un coordinamento che avra' una sede propria e decidera' come e in che forma costruire il Pd nel Lazio'', ha concluso Mazzoli.

(Boc/Zn/Adnkronos)