SCUOLA: LEHNER (PDL), SCANDALO NON E' TAR MA PRIVILEGI A DOCENTI RELIGIONE
SCUOLA: LEHNER (PDL), SCANDALO NON E' TAR MA PRIVILEGI A DOCENTI RELIGIONE
PRECARI TUTTI IN RUOLO, CAMBIANO GOVERNI MA NON POTERE CEI

Roma, 12 ago. (Adnkronos) - ''Il vero scandalo non la sentenza del Tar, che lascia giustamente fuori dagli scrutini gli insegnanti di religione, bens la storia recente dei due pesi e delle due misure rispetto al corpo docente. Sulla base di accordi presi dal premier D'Alema, pedissequamente attuati, poco dopo, dal ministro della Pubblica istruzione Moratti (cambiano i governi ma non il potere della Cei) i precari di religione ebbero il privilegio d'essere, tutti, immessi in ruolo, mentre i docenti precari delle altre discipline, spesso vincitori di concorso, dovettero attendere ancora anni. E molti ancora aspettano. Fra l'altro, bisognerebbe verificare che cosa viene realmente ed utilmente insegnato nell'ora di religione''. E' quanto afferma il deputato del Pdl, Giancarlo Lehner.

(Pol-Leb/Ct/Adnkronos)