giustizia: bernini (pdl), bene alfano, magistrati collaborino a riforma
giustizia: bernini (pdl), bene alfano, magistrati collaborino a riforma

Roma, 12 ago. - (Adnkronos) - L'intervento del ministro della Giustizia Angelino Alfano nel sollecitare il dialogo tra le parti interessate per una riforma della giustizia, viene giudicato positivo dal portavoce vicario del Pdl, Anna Maria Bernini. “La durata del processo e l'efficienza delle sue regole -osserva Bernini- sono i primi e pi sicuri indicatori del tasso di civilt di uno stato di diritto e del suo ordinamento".

"Promettere sulla carta dei codici la tutela dei diritti e la certezza delle sanzioni, per poi disattendere le legittime aspettative con immotivati ritardi e decisioni incostanti -quando non incomprensibili- significa sottrarre a tutti noi un presupposto indispensabile di garanzia e sicurezza. Il governo ha aperto un cantiere legislativo per attuare il dettato costituzionale e dare nuova efficienza a un ansimante processo -civile e penale- che non risponde, o risponde troppo tardi, alle richieste di giustizia".

"E'giunta l'ora per tutti gli operatori del settore, giudicanti e non, di assumere ciascuno le responsabilit connesse al proprio ruolo, senza nascondersi dietro atteggiamenti autoreferenti, associazioni di categoria o organismi di autogoverno, ma ricordando che prima di ogni altra cosa viene l'interesse generale -conclude Bernini- a una giustizia amministrata in maniera certa,efficace e trasparente. E magari anche neutrale”.

(Pol/Zn/Adnkronos)