myanmar: giovane italia, in prima linea per difendere liberta'
myanmar: giovane italia, in prima linea per difendere liberta'

Roma, 12 ago. (Adnkronos) - "La condanna al premio Nobel Aung San Suu Kyi chiama tutti coloro che, nei paesi liberi, sono impegnati nel dibattito politico, a una seria riflessione. Che deve tradursi in un'ampia opera di sensibilizzazione, rivolta soprattutto ai giovani: la libert, infatti, non mai un valore scontato. E proprio dalla generazione pi giovane che deve partire un chiaro 'no' verso tutte le restrizioni e le persecuzioni che in molti, nel mondo, si trovano a dover subire proprio perch difendono i valori in cui credono e in cui crediamo, la democrazia e la tutela dei diritti umani". Lo dichiarano il ministro della Giovent Giorgia Meloni e Francesco Pasquali, rispettivamente presidente e coordinatore della Giovane Italia, il movimento giovanile del Pdl.

(Pol/Zn/Adnkronos)