CATANIA: GDF SEQUESTRA ARTICOLI FALSI PER OLTRE 500MILA EURO
CATANIA: GDF SEQUESTRA ARTICOLI FALSI PER OLTRE 500MILA EURO

Catania, 25 ago. - (Adnkronos) - Due depositi e due regolari esercizi commerciali, gestiti rispettivamente da un senegalese e da un cinese, sono stati scoperti a Catania dalla Guardia di finanza che all'interno ha sequestrato 44mila articoli taroccati. I falsi erano destinati alla vendita al dettaglio e avrebbero consentito di ricavi per oltre 500mila euro. Tra i prodotti sequestrati vi sono 4.500 orologi con il marchio contraffatto della Rolex, Panerai, Emporio Armani; 2.500 paia di scarpe della Nike, Hogan, Gucci e prodotti di pelletteria, occhiali ed accessori vari di abbigliamento, tutti recanti i marchi contraffatti delle pi importanti griffe della moda quali Alviero Martini, Dolce & Gabbana, Giorgio Armani, Hello Kitty, Puma e Diesel.

Sono stati scoperti 500 coltelli e 1.500 giocattoli e sveglie, 15.000 accendini. Sia i depositi che i due esercizi, si trovavano nel quartiere del 'vecchio San Berillo'. Due senegalesi ed un cinese, responsabili della condotta delittuosa, sono stati segnalati all'autorit giudiziaria per i reati di contraffazione, contrabbando, ricettazione e introduzione sul mercato di prodotti recanti marchio contraffatto.

Il sequestro stato possibile in seguito ad una segnalazione di una nota agenzia di investigazione privata che collabora alla security di diversi marchi di lusso, secondo cui in estate il mercato del falso vola, i prodotti contraffatti si acquistano per lo pi in spiaggia (12%), sui marciapiedi delle vie dei centri storici (9%), nelle strade di periferia (7%), in montagna (6%), nei dintorni delle stazioni ferroviarie (3%), alle fermate degli autobus (1%). La guardia di finanza di Catania con quest'ultima operazione porta a 80mila i pezzi sequestrati con marchio contraffatto tra giugno e agosto del 2009. Trentuno le persone denunciate.

(Ftb/Gs/Adnkronos)