CERNOBBIO: QUEST'ANNO AVRA' IL SUO CONTRO-FORUM, ARRIVA 'SBILANCIAMOCI' (3)
CERNOBBIO: QUEST'ANNO AVRA' IL SUO CONTRO-FORUM, ARRIVA 'SBILANCIAMOCI' (3)

(Adnkronos) - Tra i partecipanti che hanno confermato la loro presenza: Mario Agostinelli (Un'Altra Lombardia), Andrea Baranes (Fondazione Banca Etica) Paolo Beni (Presidente Arci), Monica Di Sisto (Fair), Stefano Fassina (Direttore del Nens), Andrea Fumagalli (Universit di Pavia), Sergio Giovagnoli (Responsabile Politiche Sociali Arci), Maurizio Gubbiotti (Segreteria nazionale di Legambiente), Stefano Lenzi (Responsabile Relazioni istituzionali del Wwf), Mattia Lolli (di 3 e 32, il comitato degli abruzzesi che vivono nelle tende) Giulio Marcon (Portavoce Sbilanciamoci!).

E ancora: Alessandra Mecozzi (Responsabile Esteri Fiom Cgil), Mario Pianta (Universit di Urbino), Carla Ravaioli (economista) Guglielmo Ragozzino (il manifesto), Gianni Rinaldini (Segretario della Fiom-Cgil), Roberto Romano (ricercatore), Tommaso Rondinella (Sbilanciamoci!) Alessandro Santoro (Universit Bicocca), Antonio Tricarico (Presidente della Campagna per la Riforma della Banca Mondiale), Alberto Zoratti (Fair). Il Forum di Sbilanciamoci! completamente autofinanziato. La partecipazione libera, ma gli organizzatori chiedono a tutti di prenotarsi scrivendo a info@sbilanciamoci.org. Sbilanciamoci! chiede a tutti gli interessati di dare un contributo per realizzare l'iniziativa: 10 euro per studenti e disoccupati, 20 euro per i lavoratori, 50/100 euro per i sostenitori e i gruppi organizzati. Informazioni sul sito www.sbilanciamoci.org.

Il workshop Ambrosetti di Cernobbio, malgrado la rilevanza degli ospiti che l'hanno frequentato negli anni, non ha mai attirato grandi contestazioni: l'unico episodio che si ricorda risale al settembre 2000, quando un centinaio di naziskin, molti dei quali aderenti al movimento Fascismo e Libert di Giorgio Pisan, sfilarono nelle vie del paese scandendo slogan come ''Contro il vostro imperialismo americano/la nostra tradizione europea'', ''Boia chi molla/e' il grido di battaglia'' e ''Juden raus''.

(Red-Tog/Col/Adnkronos)