L'AQUILA: SPARA ALLA FIGLIA E LA UCCIDE A SULMONA (2)
L'AQUILA: SPARA ALLA FIGLIA E LA UCCIDE A SULMONA (2)

(Adnkronos) - L'uomo che ha ucciso la figlia a Sulmona si chiama Vincenzo Marrucelli, 53 anni, ex sovrintendente della polizia penitenziaria collocato a riposo da qualche tempo. In queste ore viene ancora interrogato negli uffici del commissariato della citt ovidiana. La ragazza, Irene, aveva 25 anni, conviveva con il suo fidanzato dal quale aveva avuto un bambino di 2 anni. Dalle prime indiscrezioni trapelate sembra che la ragazza che aveva comunque un rapporto difficile con il genitore fosse dedita all'uso di sostanze stupefacenti e questa potrebbe essere una pista sulla quale muoveranno da subito le indagini.

L'uomo ha sparato con un colpo secco di pistola ed ha colpito la testa della figlia. La tragedia si verificata all'interno della propria abitazione ubicata nella popolosa frazione di Bagnaturo di Sulmona dove la famiglia viveva da anni ed era assai conosciuta. Poi ha caricato la giovane nella sua vettura, una Fiat Bravo, ed andato di corsa al commissariato di Sulmona. L nel piazzale antistante gli uffici si puntato al'arma alla testa ed ha cercato di spararsi. Il pronto intervento degli uomini del commissariato lo ha fatto desistere.

Intanto, nonostante il pronto intervento dei sanitari del 118 la giovane donna non ce l'ha fatta ed morta prima di essere trasportata in ospedale. La salma si trova ora nell'obitorio di Sulmona dove forse gi nella giornata di domani sar sottoposta all'esame autoptico.

(Aab/Ct/Adnkronos)