VITERBO: CARABINIERI SCOPRONO NAVE DELL'800 NEL FONDALE DI PUNTA DELLE MURELLE
VITERBO: CARABINIERI SCOPRONO NAVE DELL'800 NEL FONDALE DI PUNTA DELLE MURELLE

Roma, 25 ago. - (Adnkronos) - Un'unita' navale risalente presumibilmente alla fine dell''800 stata scoperta dai carabinieri subacquei di Roma insieme a personale sub dell’associazione 'Assopaguro', con sede a Montalto di Castro. L'avvistamento dell'imbarcazione, nascosta nel fondo sabbioso, a una profondita' di circa 5 metri, stato fatto durante un'immersione circa 15 giorni fa, presso la localita’ Punta delle Murelle, a una distanza di circa 700 metri dalla costa. Nel corso del successivo sopralluogo sul fondale i militari hanno rinvenuto l'unita’ navale appoggiata lateralmente e in buona parte ricoperta di sabbia.

Lunga 34 metri circa, costruita in legno e rame, con motore a caldaia, l'imbarcazione trasportava materiale edile dalla Francia e all’interno sono state notate tracce di cemento e una grossa quantita’ di tegole di fattura pregiata. La nave riporta sul fianco la scritta 'Cuchard Carvin e &. – Marseille – S.Andrea' ma al momento ancora non si e’ risaliti al luogo di partenza n alla data precisa del naufragio (si presume che l’evento sia accaduto i primi anni del 1900) del quale non parlerebbero le cronache locali dell’epoca.

Gli stessi sub effettueranno ulteriori sopralluoghi per cercare di ricavare ulteriori notizie. "Questa scoperta - si legge in una nota dei Carabinieri - assume, a detta dei tecnici, notevole valore storico e culturale, per il pregio dell’imbarcazione e per l’interesse degli scambi commerciali dell’epoca. Presto si procedera’ ad entrare all’interno della nave per estrarne i materiali e sono in corso valutazioni per riportare a riva l’imbarcazione".

(Rre/Col/Adnkronos)