febbre suina: in italia vaccinazione al via da 15 novembre, 8 mln dosi (2)
febbre suina: in italia vaccinazione al via da 15 novembre, 8 mln dosi (2)
aumenta offerta siero contro influenza tradizionale

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Innanzitutto la vaccinazione verr destinata "gli addetti ai servizi essenziali e, tra questi - spiega Mele - personale sanitario e di assistenza dei servizi sanitari accreditati (rester fuori da questa prima fase il personale delle strutture private), le strutture socio sanitarie (case di riposo, Rsa), il personale dei Distretti sanitari, almeno il 90% dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta, i medici competenti, gli addetti ai servizi amministrativi di supporto, il personale delle Poste italiane e della Telecom. Per queste categorie si prevedono un milione e mezzo di dosi di vaccino".

Altre 7 mln di dosi verranno destinate alle persone "a rischio dai due ai 65 anni. Si discusso ampiamente - spiega nella nota il presidente della Fimp - su quali siano le categorie a rischio. Il ministero emaner una circolare esplicativa sulla base delle valutazioni emerse" nel corso del Tavolo di gioved scorso. Intanto allo studio "una scheda di registrazione unica per tutto il territorio nazionale".

Gli altri 16 mln di vaccini "saranno indirizzati specificatamente alla popolazione tra i due e i ventisette anni, comprendendo quindi la popolazione sana, con modalit che dovranno ancora definirsi. Si infine convenuto - aggiunge Mele - sull'aumento del 20% dell'offerta attiva per la vaccinazione antinfluenzale stagionale classica, estendendola a una popolazione pi ampia rispetto alle categorie previste negli anni precedenti".

(Red-Ile/Col/Adnkronos)