febbre suina: novartis, da industrie almeno 600 mln dosi vaccino l'anno
febbre suina: novartis, da industrie almeno 600 mln dosi vaccino l'anno
l'azienda, gia' ricevuti ordini da 35 paesi e ma possiamo coprirne anche altri

Basilea, 25 ago. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - "L'industria farmaceutica nel suo complesso pu garantire una produzione di almeno 600 milioni di dosi di vaccino pandemico anti-influenza suina per anno". E' la stima della capacit produttiva di Big Pharma, calcolata sulla base di valutazioni dell'Oms e resa nota oggi a Basilea da Eric Althoff, responsabile delle relazioni con i media per Novartis, a margine della seconda giornata del Biocamp 2009 dedicato a 45 giovani studenti dalle principali universit europee.

"Si tratta - precisa - di una stima di partenza, calcolata circa due anni fa, e indica un numero di dosi che gi le case farmaceutiche impegnate sul fronte dei vaccini sarebbero in grado di produrre. Alcune aziende, per, stanno studiando la possibilit di incrementare la produzione e dunque il numero di dosi disponibili potrebbe essere pi alto".

Al momento sono gi 35 i Paesi europei che hanno opzionato milioni di dosi di vaccino solo da Novartis. Fra questi Usa, Francia, Svizzera, Spagna e Olanda. E, assicura Althoff, "a fronte delle ordinazioni ricevute, abbiamo ancora margini di disponibilit per la fornitura di vaccino". La multinazionale svizzera sta producendo il vaccino pandemico contro la nuova influenza A/H1N1 in tre diversi siti: Liverpool, Marburg e il polo italiano di Siena e Rosia.

(Lus/Gs/Adnkronos)