reggio calabria: mamma bimba morta a locri, se ricoverata subito forse si sarebbe salvata
reggio calabria: mamma bimba morta a locri, se ricoverata subito forse si sarebbe salvata

Reggio Calabria, 25 ago. (Adnkronos) – “Ho fatto al primario una domanda specifica. Ho chiesto se mia figlia fosse stata ricoverata quella sera si sarebbe salvata e mi ha risposto probabilmente si”. Lo ha detto la madre della piccola Sara S., morta nell’ospedale di Locri, in un’intervista al Tg3 Calabria.

La piccola infatti era stata accompagnata dai nonni al pronto soccorso con sintomi di diarrea e vomito. Il medico di turno ha chiesto una consulenza pediatrica e lo specialista l’aveva rimandata a casa con una terapia domiciliare. Durante la notte la bambina non aveva avuto particolari disagi ma poi peggiorata improvvisamente. I nonni l’hanno accompagnata nuovamente in ospedale dove, dopo averla rianimata, i medici hanno disposto il ricovero. Alle 18.30 di ieri tuttavia la situazione si dimostrata pi grave del previsto e la piccola Sara morta.

Anche l’inchiesta interna disposta dal direttore generale dell’Asl di Locri mirata a capire se i medici abbiano sbagliato a far tornare la bambina a casa. I genitori sono giunti dalla Toscana, dove vivono, in aereo dopo aver saputo dai genitori della madre, che ospitavano la nipotina, quanto era successo.

(Ink/Col/Adnkronos)