superenalotto: calo delle giocate con il tetto al jackpot
superenalotto: calo delle giocate con il tetto al jackpot

Roma, 25 ago. (Adnkronos) - Un tetto al jackpot del Superenalotto: la prospettiva, oltre ad essere l'oggetto del ricorso del Codacons al Consiglio di Stato, rimbalzata da pi parti nelle settimane che hanno preceduto la maxi vincita di Bagnone. In attesa di valutare la percorribilit dell'ipotesi, si pu gi dire che a livello di raccolta sarebbe una misura calmieratrice. Facile infatti rilevare come il super jackpot trascini in alto gli incassi. Questo non solo, si legge su Agipronews, e non tanto, per l'entit della vincita, quanto per l'aumento esponenziale dell'attenzione mediatica. Lo dimostrano i dati forniti dai Monopoli di Stato.

Lo scorso anno, nei primi nove mesi, la media di raccolta si assestava sui 154 milioni al mese. A settembre, malgrado un jackpot gi molto alto, l'incasso era cresciuto di poco, 227 milioni. Ma all'inizio di ottobre, il jackpot pass i 72 milioni, divenendo il pi alto di sempre e questo moltiplic rapidamente l'attenzione di stampa ed emittenti nazionali. E l ci fu il salto di qualit: a ottobre, la raccolta schizz a 564 milioni, record assoluto, e la corsa si ferm solo il 23, quando fu centrato il 6 da 100,7 milioni a Catania. Percorso analogo quest'anno: durante la lunga crescita del jackpot, la raccolta si tenuta su livelli medi mensili pari a circa 200 milioni.

A giugno, si legge su Agipronews, il premio per il “6” viaggiava gi verso gli 80 milioni, ma l'incasso era aumentato di poco rispetto alla media, raggiungendo i 233 milioni. Il vero “clic” scattato a luglio, quando il jackpot ha superato il record dei 100,7 milioni, bussando alla porta dei mass media. Di l in poi stato un crescendo serratissimo: luglio ha chiuso con 441 milioni, agosto ha gi superato i 560. Quindi: il jackpot che cresce attrae i media; la cassa di risonanza dei media amplifica le giocate; l'aumento delle giocate velocizza la crescita del jackpot. Una catena che l'ipotesi di tetto spezzerebbe all'origine.

(Sin/Ct/Adnkronos)