terremoto: insonnia in aumento in abruzzo dopo sisma (2)
terremoto: insonnia in aumento in abruzzo dopo sisma (2)
psicosi da scosse ruba il sonno anche nei centri meno colpiti

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - E' ancora difficile fare statistiche, ammette l'esperta, "ma un fatto che buona parte della popolazione delle aree colpite dal terremoto dell'Aquila e anche delle zone limitrofe ha cominciato a soffrire di questo problema, o ha visto un peggioramento di insonnia o parasonnie collegate a disturbi d'ansia o dell'umore".

"Il sisma ha colpito non solo l'Aquilano, ma anche molti altri centri abruzzesi - precisa la Guarnieri - Mentre il dramma in citt caratterizzato sia dal ricordo del terremoto che dai problemi successivi, dalla mancanza di certezze alla difficolt della vita in tenda o nelle strutture messe a disposizione, nei paesi meno colpiti si , comunque, innescata una psicosi da terremoto, anche per il ripetersi delle scosse. Per questo motivo molte persone scelgono ancora oggi di non passare la notte in casa propria. O, pur facendolo, presentano uno stato ansioso persistente nel corso delle 24 ore ".

Uno dei segni pi vistosi, "evidenziato anche dall'Ordine dei medici di Pescara, stato il notevole incremento della richiesta di farmaci ipnotici e benzodiazepine nelle farmacie da parte degli sfollati sulla costa, in automedicazione o su prescrizione dei medici di medicina generale - rileva l'esperta - Ora, per, oltre all'emergenza, fondamentale evitare la cronicizzazione dei disturbi post-traumatici del sonno". Per chi non avr la possibilit di recarsi nelle strutture che aderiscono all'iniziativa, baster collegarsi al sito www.morfeodormiresano.it e si potr dialogare con gli esperti online, venerd 28 agosto dalle 9.00 alle 16.00. Sul sito si possono trovare tutte le informazioni sul centro di Citt S.Angelo, insieme al test 'Se non chiudi occhio la notte, li chiudi di giorno': 6 domande sullo stile di vita per valutare la qualit del proprio sonno e l'eventuale impatto dell'insonnia sulla salute e sulla sicurezza.

(Red-Mal/Ct/Adnkronos)