RAIDUE: A ''LA STORIA SIAMO NOI'' LA CARRIERA DI CATERINA CASELLI
RAIDUE: A ''LA STORIA SIAMO NOI'' LA CARRIERA DI CATERINA CASELLI

Roma, 26 ago. -(Adnkronos) - Una donna, una cantante, una musicista, una produttrice, una talent scout di successo: Caterina Caselli, la ragazza di Sassuolo, una delle voci pi famose ed importanti della canzone italiana, oggi un manager di primissimo piano nell’industria discografica. A “La Storia siamo noi” di oggi, alle 23.30, su Raidue, l' album di ricordi di una donna che con grande passione ha scommessoe ha vinto. Giovanni Minoli, attraverso interviste ai suoi familiari e amici quali Renzo Arbore, ripercorre la carriera di Caterina Caselli, una ragazza di talento.

“Sono felice - dice la Caselli- quando sento che un artista italiano sfonda. Per esempio quando sento che Andrea Bocelli e’ famoso in tutto il mondo, io sono felice perche’ il talento, se e’ vero, fa bene alla salute. Io mi rinnovo quando sento una cosa che mi piace. Dico sempre di non avere 60 anni ma tre volte 20, perche’ effettivamente mi sento ringiovanire tutte le volte e questo mi piace. Sono molto fortunata”.

Semplice, di famiglia modesta con caparbiet non ha mai rinunciato ai suoi sogni: Giuseppina Berselli Caselli, mamma di Caterina: “Andava a scuola di canto, tornava a casa prendeva la chitarra e continuava a suonare. Io stanca del mio lavoro, sentire sempre questi gorgheggi mi dava fastidio. L' ho lasciata cantare per riguardo a mio marito che ci teneva tanto”.

(Com/Opr/Adnkronos)