TV: ALLARME PALINSESTI, PER 7 ESPERTI SU 10 SEMPRE MENO SPAZIO A QUALITA' (3)
TV: ALLARME PALINSESTI, PER 7 ESPERTI SU 10 SEMPRE MENO SPAZIO A QUALITA' (3)

(Adnkronos) - Ma quali sono gli elementi che emergono dall'analisi dell'offerta televisiva? Sicuramente si assiste ad una offerta completamente omologata, una sorta di 'tv-fotocopia' che presenta un palinsesto sempre uguale, su qualsiasi rete ci si trovi, pubblica o privata (41%). Un problema che non riguarda solo la "varieta' dell'offerta", ma il fatto che a dominare sul piccolo schermo sono solo alcune tipologie di programmi che "vanno di moda" e che non sono certo all'insegna della qualita'.

Ormai il piccolo schermo e' dominato per il 95% della sua offerta da trasmissioni dove la costante sono le risse, spesso provocate ad arte (58%), le parolacce (46%) o le volgarita' (39%) o comunque immagini non adatte alla fascia oraria in cui vengono trasmesse (32%), come e' accaduto domenica scorsa a Controcampo per il "sexy balletto" di Maria Jose' Lopez. E proprio a questo riguardo alcune fasce di pubblico sono trascurate o "obbligate" a vedere programmi non adatti, come puntualmente accade ai bambini (63%).

Il risultato? Se dovessero racchiudere in una sola espressione le caratteristiche della Tv generalista il 74% si limita a dire che manca totalmente la qualita' e che per la stagione che si sta per aprire le premesse sono ancora peggiori. (segue)

(Toa/Gs/Adnkronos)