TV: ALLARME PALINSESTI, PER 7 ESPERTI SU 10 SEMPRE MENO SPAZIO A QUALITA' (4)
TV: ALLARME PALINSESTI, PER 7 ESPERTI SU 10 SEMPRE MENO SPAZIO A QUALITA' (4)

(Adnkronos) - Sotto accusa naturalmente i reality show, sia per il messaggio che trasmettono che per i contenuti (come evidenzia il 55%), le trasmissioni sportive, dove a dominare sono le risse e la violenza, verbale e non (43%), ma anche i tanto acclamati talent show, dove il litigio e gli insulti sono all'ordine del giorno, e che ormai stanno diventando i dominatori assoluti del palinsesti (39%), ma non si salvano nemmeno le trasmissioni di costume, che spesso esaltano personaggi che di certo non rappresentano modelli positivi (35%) e i talk show-programmi di approfondimento, che spesso sfociano anch'essi in vere e proprie risse (31%).

Piu' coraggio nei palinsesti, maggiore sperimentazione e puntare sulla qualita': ecco come dovrebbe essere la tv della prossima stagione. E piu' spazio ai personaggi che fanno buona tv. Per gli esperti tutto questo non significa che la tv generalista abbia fatto il suo tempo, ma che sarebbe il momento di avere il coraggio di cambiare e di realizzare una "tv che non c'e'".

Ma quali sono i cambiamenti che i responsabili dei palinsesti dovrebbero apportare? In realta' il 53% degli intervistati ritiene che piccoli aggiustamenti non sarebbero certo sufficienti a cambiare la situazione e che sarebbero necessari interventi radicali. In ogni caso bisognerebbe finalmente tornare ad investire nella sperimentazione , in nuovi linguaggi e nuovi contenuti (46%) avere il coraggio di non assoggettarsi alle "mode" che affliggono il piccolo schermo (38%) e di proporre un'offerta diversa dalle altre reti (32%). (segue)

(Toa/Opr/Adnkronos)